Comunicato stampa. Medial Franchising: firmata la CIGS per garantire i livelli occupazionali della rete vendita ex Gicap

Medial Franchising: firmata la cigs per garantire i livelli occupazionali della rete vendita ex Gicap.

Riflettori ancora accesi sulla vertenza ex Gicap, l’azienda messinese in amministrazione giudiziaria della gdo con punti vendita in Sicilia e Calabria. 

Dopo il subentro di Medial Franchising, e il passaggio di 41 punti vendita su 42, le segreterie regionali siciliane di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs, unitamente alle strutture territoriali di Messina e Agrigento,  hanno sottoscritto l’accordo per il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione, “fondamentale per salvaguardare i livelli occupazionali, riorganizzare i punti vendita secondo gli standard della nuova azienda e qualificare e professionalizzare lavoratrici e lavoratori”, affermano Monja Caiolo, Giusi Sferruzza e Marianna Flauto, segretarie generali delle strutture siciliane  rispettivamente di Filcams, Fisascat e Uiltucs.

Le OO.SS., infatti, avevano espresso grande preoccupazione per i dipendenti in organico nel pv di Sciacca non ancora passato a Medial Franchising e per quelli in forza nei due punti vendita del messinese che a breve dovranno chiudere i battenti per via di precedenti procedure giudiziarie definitesi nelle ultime settimane. “Lo scenario più preoccupante era quello messinese, per il numero di lavoratori coinvolti, considerato che la maggior parte dei supermercati insiste in quella provincia, – proseguono Caiolo, Sferruzza e Flauto – e che c’era uno squilibrio negli organici dei vari negozi”.

Per i sindacati “Il piano di riorganizzazione aziendale, supportato dell’ammortizzatore sociale segna la strada per superare le criticità. 

Ora attendiamo la convocazione in sede istituzionale per la ratifica dell’accordo. Apprezziamo – concludono le sindacaliste – che, ancora una volta, un gruppo  siciliano voglia scommettere nel nostro territorio ma è ora  di dare prospettiva alle lavoratrici e lavoratori della rete vendita che negli ultimi anni sono stati travolti, loro malgrado, dalle tribolate note vicende. Monitoreremo passo dopo passo la situazione a tutela del perimetro occupazionale”

CATEGORY: Commercio
Copyright © Fisascat Palermo Trapani 2018. Tutti i diritti sono riservati.