Comunicato stampa Rinascente Palermo

“Abbiamo appreso dell’ufficialità del rinnovo del contratto per la Rinascente di Palermo per i prossimi 9 anni con la conseguente salvaguardia del posto di lavoro per gli oltre 100 dipendenti che operano al suo interno– commenta a caldo Mimma Calabrò, Segretario Generale Fisascat Cisl Sicilia – Si tratta di un risultato raggiunto grazie alla sinergia che si è creata con le Istituzioni che, al di là dell’appartenenza politica, hanno focalizzato il loro impegno per la risoluzione delle problematiche del territorio e dei lavoratori. Determinante è stato, infatti, l’intervento del Ministero anche attraverso il Sottosegretario al Lavoro Steni Di Piazza che, da palermitano, conosce bene le problematiche del territorio e le possibili ricadute che sarebbero scaturite dall’abbandono di Rinascente, soprattutto in una zona, come quella di via Roma, che oggi rasenta la desertificazione. Dato il positivo esito della vertenza – conclude la sindacalista – questo dovrebbe divenire il modus operandi per le altre vertenze nel nostro territorio a salvaguardia di centinaia e centinaia di lavoratori. Auspichiamo, pertanto, che le Istituzioni, lavorando in piena sinergia con le organizzazioni sindacali e le aziende, continuino ad adoperarsi nell’interesse dei lavoratori e della collettività, soprattutto in questo momento di assoluta fragilità per il tessuto economico siciliano”.

CATEGORY: Commercio
Copyright © Fisascat Palermo Trapani 2018. Tutti i diritti sono riservati.