Comunicato stampa. PAPINO ELETTRODOMESTICI in Amministrazione Straordinaria: siglato in Sicilia il primo Protocollo aziendale per la sicurezza sul lavoro ed il contrasto al Covid-19.

Il 30 aprile 2020 è stato sottoscritto tra Filcams Cgil Sicilia, Fisascat Cisl Sicilia e Uiltucs Sicilia e la Papino Elettrodomestici in Amministrazione Straordinaria il Protocollo Aziendale di Sicurezza anti contagio da Covid-19, ad integrazione del Protocollo Condiviso di regolamentazione delle misure per il contrato e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 24 aprile 2020 fra il Governo e le Parti Sociali.
Contestualmente al Protocollo, è stato costituito presso l’Azienda il Comitato per analizzare e verificare l’applicazione delle regole del Protocollo Condiviso di regolamentazione del 24 aprile 2020 e del Protocollo aziendale del 30 aprile 2020.
Monja Caiolo, Mimma Calabrò e Marianna Flauto, rispettivamente segretarie generali di Filcams Cgil Sicilia, Fisascat Cisl Sicilia e Uiltucs: “Si tratta del primo Protocollo di sicurezza integrativo aziendale e del primo Comitato sottoscritto e costituito in Sicilia. Il Comitato è costituito dai rappresentanti regionali (RSA e RLS) per ciascuna sigla sindacale, dal rappresentante dell’Azienda e sarà supportato dal medico competente per monitorare ed eventualmente integrare, nella specificità dell’attività aziendale, le misure di prevenzione adottate. Un importante risultato, – proseguono le sindacaliste – a riconferma che ogni iniziativa a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori deve essere attentamente valutata e condivisa. Sulla salute non si fanno sconti ed il Protocollo, sottoscritto proprio alla vigilia del 1 Maggio, che quest’anno è stato dedicato al ‘Lavoro in Sicurezza per Costruire il Futuro’, siamo certe sarà seguito da tutti gli altri che firmeremo con le aziende siciliane operanti nei settori del commercio, turismo e servizi.”

CATEGORY: Commercio
Copyright © Fisascat Palermo Trapani 2018. Tutti i diritti sono riservati.