Comunicato stampa.Presidio dei lavoratori della Manital Idea e delle società consorziate.


Anche la Sicilia sarà presente al presidio orgnanizzato davanti la sede del MISE a Roma lunedi 8 Luglio p.v..
“In tutta la Sicilia ci sono tavoli istituzionali aperti – afferma Segretario Generale della Fisascat Sicilia, Mimma Calabrò – “in quanto, ormai da diversi mesi, abbiamo avviato interlocuzioni con le Aziende che, però, non hanno dato certezze, proponendo soluzioni non convincenti.”


“Necessita un intervento delle Committenze per la maggior parte Enti Pubblici, Poste Italiane, Inps, Inal, ma anche privati – continua il Segretario – abbiamo già avviato anche le procedure per chiedere alle stazioni appaltanti il pagamento diretto dei lavoratori che, ormai, sono in ginocchio e non hanno più la possibilità di sostentare le proprie famiglie.”


“Chiederemo soluzioni strutturali – conclude la Calabrò – perchè è impensabile continuare ad avere lavoratrici e lavoratori che svolgono il servizio in molti casi essenziale e rivolto al pubblico e non hanno riconosciuto lo stipendio e Committenze che rimangono sorde alla difficile situazione in cui versano questi appalti.”

CATEGORY: Addetti Pulizie
Copyright © Fisascat Palermo Trapani 2018. Tutti i diritti sono riservati.