Comunicato stampa. Al via al progetto “SINDACamper. La Fisascat a un passo da te”

Si chiama “SINDAcamper. La FISASCAT a un passo da te” e si pone l’obiettivo di avvicinare sempre più il sindacato ai lavoratori. Il prossimo 24 maggio la Fisascat Cisl Palermo Trapani inaugura il suo ufficio itinerante. Un camper diventerà la sede mobile del sindacato. Sarà sportello informativo che farà tappa nei comuni delle province di Palermo e Trapani a sevizio delle lavoratrici e dei lavoratori dei settori del terziario, servizi e turismo per essere sempre più rispondenti ai loro bisogni.

“Vogliamo consolidare il rapporto diretto con i lavoratori -spiega Mimma Calabrò, Segretario Generale della Fisascat Cisl Palermo Trapani – affinché, andando fisicamente incontro ai loro bisogni, si possa promuovere la cultura dei diritti e delle tutele sanciti dai nostri contratti collettivi nazionali di lavoro. Puntiamo, dunque, alla massima promozione della cultura del “lavoro sano” convinti che solo in questo modo si possa contrastare il “lavoro insano”.

“La Fisascat Cisl Nazionale – dichiara il Segretario Generale della Fisascat Cisl Nazionale Davide Guarini – sostiene attivamente il progetto SindaCamper credendo fortemente che la promozione di un sindacato itinerante possa realmente realizzare una concreta azione di tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori che potranno usufruire, sul campo, dei servizi messi a disposizione dalla Fisascat Cisl Palermo Trapani, a cominciare dall’attività di informazione sulle opportunità offerte dalla contrattazione, dalla bilateralità di settore e dal welfare fino alla gestione della vertenzialità, dal controllo delle buste paga all’accesso agli ammortizzatori sociali dedicati. In particolare l’attività di consulenza e di assistenza legale offerta dalla Fisascat Cisl Palermo Trapani contro le discriminazioni di genere sui luoghi di lavoro e a tutela delle donne, rispondono ad un bisogno crescente ed alla necessità di debellare la piaga dilagante della violenza sulle donne”, ha aggiunto il sindacalista sottolineando che “i percorsi di facilitazione linguistica previsti dal progetto, attraverso un mediatore che farà da tramite con i lavoratori stranieri che non conoscono la lingua italiana, possono favorire la maggiore divulgazione dei contenuti contrattuali come anche l’emersione del lavoro nero e sommerso presente nei diversi settori del terziario privato”.

Sindacalisti e sindacaliste della Fisascat saranno, dunque, a disposizione dei lavoratori dei settori merceologici rappresentati per offrire loro una vasta gamma di servizi tra i quali diritti contrattuali, consulenza legale, verifica buste paga, presentazione domanda di assegni del nucleo familiare, dimissioni telematiche, presentazione domanda Naspi (ex disoccupazione), informazioni su welfare contrattuale, informazioni sulla bilateralità per la diffusione della conoscenza degli Enti Bilaterali. Nell’ufficio itinerante vi sarà anche un mediatore linguistico in modo che anche coloro non conoscono ancora bene la lingua italiana possano fruire consapevolmente di tutti i servizi

CATEGORY: Senza categoria
Copyright © Fisascat Palermo Trapani 2018. Tutti i diritti sono riservati.