COMUNICATO STAMPA – Fisascat Cisl Palermo Trapani: a Confcommercio e Confesercenti chiediamo di sottoscrivere il protocollo di intesa in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro

Fisascat Cisl Palermo Trapani: a Confcommercio e Confesercenti chiediamo di sottoscrivere il protocollo di intesa in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro

Stamane, durante il Seminario in materia di Prevenzione e Sicurezza sui luoghi di lavoro organizzato dalla Fisascat Palermo Trapani per i propri RSA, RSU, RLS e dirigenti sindacali, presso la sede Inail di Palermo, il sindacato propone alle associazioni datoriali di sottoscrivere un protocollo di intesa per promuovere, attraverso la prevenzione, benessere e salute, sui luoghi di lavoro.

“Abbiamo lanciato un appello alle associazioni datoriali di Confcommercio e Confesercenti – dichiara Mimma Calabrò Segretario Generale della Fisascat Cisl Palermo Trapani – ai quali abbiamo chiesto di condividere un protocollo di intesa in materia di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro. La Fisascat è fortemente convinta che portare avanti azioni di sensibilizzazione sui temi di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, tra i lavoratori ma anche tra i datori di lavoro, possa essere strumento di prevenzione per porre fine ai tragici eventi purtroppo a tutti noti. Registriamo dunque con grande favore la piena disponibilità delle associazioni datoriali di far fronte comune contro gli infortuni e le malattie professionali”.
Nel corso del seminario, la Fisascat ha altresì proposto al presidente del Comitato Consultivo Provinciale Inail di Palermo, Prof. Michelangelo Ingrassia, l’istituzione di un osservatorio sul terziario che segua l’andamento del fenomeno infortunistico in relazione ai cicli produttivi. “Riteniamo che l’insediarsi di tale osservatorio – continua la Calabrò – possa diventare valore aggiunto alle tante iniziative messe in campo affinchè si possa intervenire per scongiurare gli incidenti sul lavoro che, già soltanto nel 2018, annoverano centinaia di vite spezzate”.

“Crediamo sia fondamentale agire in sinergia al fine di contrastare il fenomeno – conclude Mimma Calabrò – Ecco perché oggi abbiamo ritenuto che fosse fondamentale anche la partecipazione del Direttore del Dipartimento Prevenzione Asp di Palermo, dott.ssa Loredana Curcurù. Ringraziamo, infine, la disponibilità del Direttore Territoriale Inail Palermo Trapani , dott.ssa Diana Artuso, che per la prima volta ha ospitati un evento di questo tipo, veicolando il messaggio dell’importanza della cultura della prevenzione”.

CATEGORY: Senza categoria
Copyright © Fisascat Palermo Trapani 2018. Tutti i diritti sono riservati.